it-ITen-USes-ESba-RU

16 Sep 2020

Volterra 2022, due eventi per presentare il dossier per la candidatura a Capitale italiana della Cultura

Volterra 2022, due eventi per presentare il dossier per la candidatura a Capitale italiana della Cultura

Gli appuntamenti del fine settimana a Villa Cristaldi (venerdì 18) e al Teatro Persio Flacco (sabato 19).

0 Comments
Article rating: No rating

13 Sep 2020

L’inferno di Moria: quale Europa?

L’inferno di Moria: quale Europa?

Al Teatro Instabile di Firenze, lunedì 14 settembre (ore 19:00), l'incontro organizzato dal Movimento civile Umani per R-esistere sulla situazione Campo migranti di Moria sull’isola di Lesbo. Evacuate Moria Sit-in in Piazza della Repubblica martedì 15 (ore 18:00).

0 Comments
Article rating: No rating

11 Sep 2020

“Una boccata d’arte” attraversa l’Italia con una collettiva diffusa di artisti contemporanei

“Una boccata d’arte” attraversa l’Italia con una collettiva diffusa di artisti contemporanei

Sono 20 artisti in 20 borghi nelle 20 regioni d’Italia, protagonisti di una mostra che per un mese unirà il Paese da Nord a Sud. Volterra protagonista con due installazioni di Marinella Senatore.  

0 Comments
Article rating: 5.0

9 Sep 2020

Protocollo d’intesa tra l’Associazione Nazionale Volontarie del Telefono Rosa e l’Ambasciata del Messico in Italia

Protocollo d’intesa tra l’Associazione Nazionale Volontarie del Telefono Rosa e l’Ambasciata del Messico in Italia

Il Ministero degli Affari Esteri del Messico, attraverso l'Ambasciata del Messico in Italia, ribadisce il suo impegno per la protezione del popolo messicano all'estero, nonché per una politica estera femminista.

0 Comments
Article rating: No rating

6 Sep 2020

Anfiteatro di Volterra: tutto esaurito per le visite guidate al cantiere archeologico

Anfiteatro di Volterra: tutto esaurito per le visite guidate al cantiere archeologico

Il direttore del Museo Etrusco Guarnacci Fabrizio Burchianti e la direttrice degli scavi Elena Sorge, condurranno i visitatori all'interno dell'area archeologica.

0 Comments
Article rating: No rating

1 Sep 2020

A pochi giorni dalla riapertura delle scuole, firmato il protocollo di intesa con il Dipartimento di Prevenzione Asl Toscana Nord Ovest

A pochi giorni dalla riapertura delle scuole, firmato il protocollo di intesa con il Dipartimento di Prevenzione Asl Toscana Nord Ovest

Costituito un comitato tecnico per garantire la sicurezza e gestire l’eventuale peggioramento della situazione epidemiologica.

0 Comments
Article rating: No rating
12345678910 Last
“Una boccata d’arte” attraversa l’Italia con una collettiva diffusa di artisti contemporanei

“Una boccata d’arte” attraversa l’Italia con una collettiva diffusa di artisti contemporanei

Sono 20 artisti in 20 borghi nelle 20 regioni d’Italia, protagonisti di una mostra che per un mese unirà il Paese da Nord a Sud. Volterra protagonista con due installazioni di Marinella Senatore.

Author: Redazione Aurora/Friday, September 11, 2020/Categories: News, Art, Italia, Toscana

Bodies in Alliance è l’installazione di Marinella Senatore che sarà inaugurata domani, 12 settembre alle ore 18:00 in Piazza dei Priori a Volterra, contemporaneamente a Bodies in Alliance - Studio per opere bidimensionali, realizzata dalla stessa artista e situata nella Pinacoteca Civica.

“Ospitare a Volterra una delle più importanti artiste a livello internazionale – dichiarano gli Assessori al Turismo Viola Luti e alle Culture del Comune di Volterra Dario Danti - conferma il ruolo centrale della nostra città nel panorama culturale. Questo progetto valorizza le potenzialità di Volterra, inserendola in un circuito turistico e di promozione territoriale”. Il gioiello toscano fondato dagli Etruschi intorno al VII secolo a.C., è stato infatti inserito nell’ambizioso progetto “Una boccata d’arte”, che si presenta come una collettiva diffusa che collega l’Italia da Nord a Sud. L’iniziativa riunisce idealmente venti artisti, in venti borghi nelle venti regioni italiane, e verrà inaugurata contemporaneamente in questo weekend, tra il 12 ed il 13 settembre, con installazioni che resteranno esposte per un mese, fino a domenica 11 ottobre. Il progetto, definito “di arte contemporanea diffuso e corale”, è realizzato da Fondazione Elpis in collaborazione con Galleria Continua, ed è stato lanciato lo scorso giugno, con l’intento di “dare un significativo contributo per il sostegno all’arte contemporanea e per la valorizzazione del patrimonio storico e paesaggistico italiano, in vista della ripresa delle attività culturali del nostro Paese”. L’iniziativa si basa “sull’incontro tra l’arte contemporanea e la bellezza storico artistica di venti tra i borghi più belli ed evocativi d’Italia”.

La Fondazione Elpis è stata costituita nel 2020 dall’imprenditrice Marina Nissim, collezionista d’arte contemporanea ed entusiasta ideatrice di mostre, i cui progetti espositivi riflettono il desiderio di condividere con il pubblico degli appassionati le sue esperienze di viaggio e di conoscenza. Tra le finalità istituzionali vi sono la tutela, la valorizzazione e la promozione delle forme espressive delle arti e della creatività contemporanee, prestando particolare attenzione all’impatto educativo e all’utilità sociale. La sua azione si concentra sul sostegno di artisti giovani ed emergenti, provenienti da Paesi e culture differenti, il cui talento meriti una maggiore opportunità di visibilità e supporto. L’azione di Fondazione Elpis è dunque aperta all’internazionalità, al multiculturalismo e al rispetto della creatività nella differenza dei linguaggi artistici.

Galleria Continua, che collabora al progetto “Una boccata d’arte”, è una galleria italiana d’arte contemporanea, fondata nel 1990 da Mario Cristiani, Lorenzo Fiaschi e Maurizio Rigillo, con l’intenzione, già evidente nel nome, di dare continuità all’arte contemporanea in un paesaggio ricco di segni dell’arte antica come quello italiano. Occupando un ex cinema, Galleria Continua è partita da una città del tutto inaspettata – San Gimignano – magnifica e ricca di storia. Nel 2004 Galleria Continua ha esteso la propria attività in Cina, a Pechino, mostrando artisti occidentali contemporanei in un territorio in cui erano ancora poco conosciuti. Tre anni dopo ha inaugurato una nuova sede per creazioni su larga scala – Les Moulins – nella campagna parigina. Nel 2015 la Galleria Continua ha intrapreso un nuovo percorso, aprendo a Cuba, nella capitale La Habana, uno spazio dedicato a progetti culturali ideati per superare ogni frontiera. Nel 2020, in occasione del trentesimo anniversario della Galleria Continua, ha inaugurato una nuova sede espositiva a Roma, all'interno dell’Hotel St. Regis.

A Volterra l’installazione di Marinella Senatore, Bodies in Alliance (2020, legno di abete, smalto acrilico bianco, impianto elettrico, portalampade IP 44, lampade E14 tecnologia a LED, lettere 150 cm h), fa riferimento – si legge in una nota - alla nozione di commons, laddove i beni comuni sono risorse culturali e naturali che dovrebbero essere ugualmente accessibili a tutti i membri di una società: in sostanza, nuovi possibili modi di vivere basati sull’orizzontalità e sugli usi comuni che portano a forme di empowerment, attivate, in questo caso, dall’artista e dai suoi interventi nello spazio pubblico, sia fisico che sociale. Bodies in Alliance, citazione dalla filosofa Judith Butler, è la frase formata da una serie di elementi scultorei in legno, realizzati secondo la tradizionale forma delle luminarie, e collocati in diversi punti della piazza. L’opera diventa attivatrice non solo di una alterazione temporanea dello spazio pubblico, ma simbolo di uno spazio sociale dove il singolo individuo può innescare una personale interazione, che però diventa subito connessione con l’altro da sé.

Nella triste circostanza della pandemia del 2020 con forzati momenti di isolamento, la posizione del corpo – individuale e collettivo – è stata messa completamente in discussione: si sono forzatamente create nuove modalità di relazione tra le persone, specialmente da un punto di vista fisico, ponendo l’accento proprio su quanto la vicinanza fosse data per scontata e come sia, ora più che mai, essenziale. Il concetto di comunità, di alleanza sentimentale e sociale, costituisce una possibile via di conoscenza e trasformazione dei rapporti tra le persone.

Volterra, con le sue celebri tradizioni artigianali, l’incredibile patrimonio e in particolare le sue architetture stratificate, è un laboratorio dove il dialogo tra elementi eterogenei mette in rapporto ogni individuo, così da facilitare la partecipazione all’energia che la combinazione degli elementi stessi può generare.

Nella Pinacoteca Civica di Volterra, Bodies in Alliance - Studio per opere bidimensionali, (2020, collage, pittura, nastro adesivo, dimensioni variabili), il percorso realizzato dall’artista è invece costituito da opere bidimensionali, che in questo caso dialogano non solo con lo spazio, ma soprattutto con i valori formali delle opere in esso contenute. Ancora una volta, Marinella Senatore combina elementi assonanti e dissonanti, alla ricerca di un cortocircuito narrativo che generi nuove possibili visioni e interpretazioni per lo spettatore, che necessariamente attiva tale processo.

Bodies in Alliance – spiega Marinella Senatore - diventa attivatrice non solo di una alterazione temporanea dello spazio pubblico, ma simbolo di uno spazio sociale dove il singolo individuo può innescare una personale interazione, che però diventa subito connessione con l’altro da sé. Combinando elementi assonanti e dissonanti, si è cercato un cortocircuito narrativo che potesse generare nuove possibili visioni”.

Marinella Senatore è un’artista multidisciplinare la cui pratica è caratterizzata da una forte dimensione partecipativa e da un dialogo costante tra storia, cultura popolare e strutture sociali. Dopo l’Accademia di Belle Arti di Napoli (1994-1997), il Conservatorio di musica (1997) e la Scuola Nazionale di Cinema di Roma (1999-2001), si è dedicata all’arte visiva, dove utilizza diversi media: azione, video, fotografia, installazione, pittura, disegno, collage. Le sue opere sono state esposte ampiamente in tutta Italia e in varie capitali d’Europa.

 

 

 

 

Nella foto Marinella Senatore. Ritratto © Marco Anelli  

 

 

Number of views (126)/Comments (0)

Redazione Aurora

Redazione Aurora

Other posts by Redazione Aurora

16 Sep 2020

Volterra 2022, due eventi per presentare il dossier per la candidatura a Capitale italiana della Cultura

Volterra 2022, due eventi per presentare il dossier per la candidatura a Capitale italiana della Cultura

Gli appuntamenti del fine settimana a Villa Cristaldi (venerdì 18) e al Teatro Persio Flacco (sabato 19).

0 Comments
Article rating: No rating

13 Sep 2020

L’inferno di Moria: quale Europa?

L’inferno di Moria: quale Europa?

Al Teatro Instabile di Firenze, lunedì 14 settembre (ore 19:00), l'incontro organizzato dal Movimento civile Umani per R-esistere sulla situazione Campo migranti di Moria sull’isola di Lesbo. Evacuate Moria Sit-in in Piazza della Repubblica martedì 15 (ore 18:00).

0 Comments
Article rating: No rating

11 Sep 2020

“Una boccata d’arte” attraversa l’Italia con una collettiva diffusa di artisti contemporanei

“Una boccata d’arte” attraversa l’Italia con una collettiva diffusa di artisti contemporanei

Sono 20 artisti in 20 borghi nelle 20 regioni d’Italia, protagonisti di una mostra che per un mese unirà il Paese da Nord a Sud. Volterra protagonista con due installazioni di Marinella Senatore.  

0 Comments
Article rating: 5.0

9 Sep 2020

Protocollo d’intesa tra l’Associazione Nazionale Volontarie del Telefono Rosa e l’Ambasciata del Messico in Italia

Protocollo d’intesa tra l’Associazione Nazionale Volontarie del Telefono Rosa e l’Ambasciata del Messico in Italia

Il Ministero degli Affari Esteri del Messico, attraverso l'Ambasciata del Messico in Italia, ribadisce il suo impegno per la protezione del popolo messicano all'estero, nonché per una politica estera femminista.

0 Comments
Article rating: No rating
12345678910 Last

Archive