it-ITen-USes-ESba-RU

All’esemplare gesto di solidarietà dei “suoi poliziotti” nei confronti di un novantenne in grave difficoltà, il “ringraziamento” e la “riconoscenza” del Questore di Roma Carmine Esposito

All’esemplare gesto di solidarietà dei “suoi poliziotti” nei confronti di un novantenne in grave difficoltà, il “ringraziamento” e la “riconoscenza” del Questore di Roma Carmine Esposito

Li definisce “un modello per tutti coloro che appartengono alla ‘famiglia’ della Polizia di Stato”, un esempio che “contribuisce a valorizzare l’immagine della Polizia di Stato, e a rafforzare il legame tra Polizia e cittadini”.

Author: Rita Sanvincenti/Saturday, June 1, 2019/Categories: News, Italia, Lazio

“Sono rimasto profondamente colpito ed emozionato dalla vicenda”, scrive il Questore di Roma Carmine Esposito, riferendosi ad un fatto avvenuto ieri nella Capitale, che ha visto protagonista un signore novantenne il quale, spinto dalla fame e costretto dall’indigenza, si è impossessato di un dolce senza averne effettuato l’acquisto. È stato bloccato all’uscita del supermercato dal vigilante e, senza alcun indugio, è stato richiesto il pronto intervento delle Forze di Polizia. Gli agenti del Commissariato Colombo, sopraggiunti, hanno preso atto della situazione cogliendo immediatamente il drammatico disagio di quella persona evidentemente giunta al limite delle proprie energie economiche oltre che fisiche, di sopravvivenza. Così, con un gesto di solidarietà, di protezione e di rispetto per le condizioni di fragilità dell’anziano, non solo hanno pagato personalmente il suo dolce ma anche la spesa che lo hanno aiutato a fare. Infine lo hanno accompagnato al treno perché facesse ritorno a casa.
Un episodio che, scrive, non appena acquisita la notizia, il Questore Esposito al Dirigente del Commissariato Colombo, “evidenzia l’operato di uomini che, con la propria condotta, rappresentano un modello per tutti coloro che appartengono alla ‘famiglia’ della Polizia di Stato. Un esempio non solo di doti professionali, di impegno costante e di elevato senso del dovere ma soprattutto di quella componente ‘umana’ che contraddistingue tutti coloro che hanno scelto di dedicare la propria vita all’aiuto del prossimo ed alla solidarietà, specie dei più fragili e più deboli”. Conclude quindi ringraziando gli agenti intervenuti ed esprimendo loro la sua “riconoscenza per la professionalità, la sostenibilità, la sensibilità e per l’impegno degli stessi profuso che, quotidianamente, contribuisce a valorizzare l’immagine della Polizia di Stato, e a rafforzare il legame tra Polizia e cittadini, alla cui salvaguardia, ‘noi poliziotti solidali’ istituzionalmente siamo preposti”.




Copyright 2019 Aurora International Journal - Aurora The World Wide Interactive Journal.
Vietata la riproduzione anche parziale dei presenti contenuti.

Number of views (10309)/Comments (0)

Rita Sanvincenti

Rita Sanvincenti

Rita Sanvincenti Other posts by Rita Sanvincenti