it-ITen-USes-ESba-RU

Karla de Lara, la “madre dell’iperrealismo pop” al Macro

Karla de Lara, la “madre dell’iperrealismo pop” al Macro

Da domani la grande artista messicana realizzerà un’opera al Museo d’Arte Contemporanea Roma, davanti agli occhi dei visitatori.

Author: Redazione Aurora/Thursday, May 2, 2019/Categories: News, Art, Italia, Lazio

Karla de Lara, uno dei maggiori esponenti dell’arte contemporanea messicana, considerata “madre dell’iperrealismo pop”, sarà al Museo d’Arte Contemporanea Roma – MACRO, dopo avere accolto l’invito ad esporre. Da domani 3 maggio alle ore 18:30, all'interno di un grande laboratorio, Karla de Lara, che ad oggi, con 240 personali, in 37 Paesi nei cinque continenti, è l’artista messicana contemporanea più conosciuta al mondo, lavorerà davanti ai visitatori. L'opera, come si legge nella presentazione della mostra, "sarà composta da quattro differenti città in cui rimandi artistici a opere contemporanee si andranno a fondere nel tessuto urbano, mescolando colori e sentimenti, entrando nell’intimo dell’arte". L'affascinante progetto si concluderà con il completamento dell’opera e con la sua presentazione, giovedì 9 maggio alle ore 18:30.
Una tecnica unica tanto da essere in procinto di essere brevettata, caratterizza le opere di Karla de Lara, vincitrice di oltre venti premi internazionali e una dozzina di premi nazionali. Ha ricevuto la laurea honoris causa dall’Università Iberoamericana “per la sua eccellente attività e la leadership eccezionale per la sua patria, per la cultura e per l'umanità”.







Copyright 2019 Aurora International Journal - Aurora The World Wide Interactive Journal.
Vietata la riproduzione anche parziale dei presenti contenuti.

Number of views (14954)/Comments (0)

Redazione Aurora

Redazione Aurora

Other posts by Redazione Aurora